ANGELO PISANI | SCOMODO

Vite di uomini, mariti e padri

Chi ha aggiunto la “S” davanti alla parola “SCOMODO” trasformandola in “SCOMODO”?
Come chi? La donna.
E l’uomo cos’ha detto?
Ma cosa deve dire, poveretto!
La donna agisce, l’uomo si adegua.

Ogni tanto tenta di ribellarsi per far credere agli altri che il suo parere conti all’interno della famiglia, con frasi del tipo “mi confronto con LEI e poi ti dico” oppure “io e LEI abbiamo deciso di fare un figlio”. Ma cosa hai deciso! LEI lo ha deciso e TU hai preso la crocchetta e sei andato a cuccia. Dove andare, cosa fare, che cibo mangiare, come organizzare il weekend, che scuola scegliere per la prole, sono solo alcuni dei tantissimi argomenti per i quali la donna finge di essere interessata al parere dell’uomo, per poi decidere autonomamente.
E se questo prova a far presente che la situazione non gli sta bene, ecco sbucare dalla camera una figlia (di 12 anni nel mio caso), pronta ad aggiungere altre tonnellate alla scomodità. A te, uomo, marito e padre, non rimane che abbassare la testa e cercare la complicità dei tuoi amici i quali sono sempre pronti ad incoraggirti con frasi del tipo: “E non hai ancora visto niente!”. L’idea dello spettacolo è quella di raccontare in chiave comica la vita di un uomo, di un marito e di un padre, alle prese con l’universo femminile.

Le conseguenze saranno tragiche, ma alla fine lui arriverà alla conclusione che ha scelto di stare SCOMDO, che è COMODO solo quando è SCOMODO e che non vorrebbe altra vita all’infuori di quella che vive accanto alle sue donne, che ama alla follia!

venerdì 03 marzo 2023 | ore 21

AD Management

Angelo Pisani

scritto da ANGELO RAFFAELE PISANI, LUCIANO FEDERICO

regia di ANGELO RAFFAELE PISANI

Intero
poltronissima30 euro
poltrona26 euro
prima galleria22 euro
seconda galleria20 euro

Lo spettacolo non può essere inserito nell’abbonamento DUSElibero

BIGLIETTERIA

La biglietteria del teatro è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da 30 minuti prima degli spettacoli.