Chicos Mambo | CAR/MEN

CAR/MEN è uno spettacolo ideato per far divertire il pubblico, una messa in scena ricca ed esuberante che accoglie e trasforma generi artistici diversi come la danza, il teatro, il canto, la clownerie, oltre ad avvalersi di un ambiente digitale di straordinaria potenza per la scenografia e le luci, curate da Dominique Mabileau.

Lo spettacolo, che ha debuttato in Francia nel 2019,una fantasia coreografica originalissima, ironica e trasgressiva, con richiami inevitabili alla Spagna e ai suoi stereotipi, all’opera, ai personaggi diventati miti in chiave contemporanea, riafferma la camaleontica bravura di Philippe Lafeuille e dei suoi danzatori: il coreografo crea un gioco di maschere per approcciare Carmen, icona di riferimento dell’opera e non solo, rivisitata migliaia di volte, proponendola in tutte le sue infinite sfumature.

“Libera è nata, libera morirà” – il grido finale della sigaraia – si traduce in libertà di movimento,senza codificazioni o etichette, in una creazione artistica che va oltre i generi, mixando sapientemente opera e balletto, danza contemporanea e flamenco, il comico e il tragico, corpi danzanti, voce, parole e musica. Anche l’”inevitabile” musica di Bizet viene coperta nelle sue tracce per scoprire chi sia veramente Carmen. Squarci digitali creano incontri tra un cantante e i danzatori che a loro volta, con la loro presenza maschile molto caratterizzata, vivono e interpretano l’eterno femminile. Gli scenografici costumi a balze aggiungono fronzoli alla vita, mentre la luce degli abiti penetra nell’arena dei ricordi e dei sentimenti.

Un’ode alla libertà che si traduce in una dedica sfolgorante a questo quadro di vita “iberica” che accende il buonumore del pubblico, tra l’immagine di un Minotauro volante e un torero sulle punte. “Quasi una dedica sfolgorante a questi momenti di vita spagnola, forse un modo per dire: non ho dimenticato… e quindi olé Carmen, in tutte le sue sfumature, perché ‘l’amour est enfant de bohème, qui n’a jamais connu de loi’” come spiega Philippe Lafeuille nelle sue
note di regia sullo spettacolo.

mercoledì 28 febbraio 2024 | ore 21

IMARTS | International Music and Arts

Chicos Mambo

ideazione, coreografia Philippe Lafeuille

danzatori Antoine AUDRAS, Mohamed KOUADRI, Phanuel ERDMANN, Jordan KINDELL, Samir M’KIRECH, Jean-Baptiste PLUMEAU, Lucas RADZIEJEWSKI, Stéphane VITRANO

canto Antonio MACIPE

La durata dello spettacolo è di 80 minuti senza intervallo

InteroRidottoMini
platea39 euro35 euro33 euro
prima galleria e palchi33 euro29,50 euro28 euro
prima galleria con visibilità ridotta27 euro24 euro23 euro
seconda galleria27 euro24 euro23 euro
BIGLIETTERIA

Dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli
Per informazioni è sempre attiva la mail biglietteria@teatroduse.it