E LE NUVOLE SOSTERRANNO IL MIO PESO

  • e le nuvole sosterranno il mio peso

“E le nuvole sosterranno il mio peso” è uno spettacolo sincretico di teatro, musica, danza, poesia ed immagini, ha come nucleo drammaturgico il senso straniante generato dalla perdita della vista, l’abilità nella “disabilità” ed il Tango argentino.

Gabriella Panaro, ballerina di tango (non vendete), lontana da stereotipati preconcetti porterà in scena la storia del suo incontro con il Tango argentino – ballo basato sulla comunicazione tra corpi attraverso l’abbraccio – e dell’incontro con il poeta Jorge Luis Borges, anch’egli colpito dalla perdita progressiva della vista a causa di una malattia simile a quella della ballerina. Attraverso poesie, ed elementi della poetica di Borges, lo spettatore verrà portato oltre il confine del visibile, al cospetto del mondo infinito dell’oscurità.

La poetica di Borges, tra cui i temi ricorrenti del labirinto, degli specchi e della perdita della vista, dialogherà con la poesia di Giovanni Lenzi, giovane autore affetto da deficit cognitivo; i suoi componimenti entrano in un mondo fatto di emozioni dirette, la sua scrittura è simile ad un dipinto ricco di colori da ascoltare, e di suggestioni irresistibili. L’intelletto e la razionalità portano sovente ad un assopimento delle emozioni, le poesie del giovane Lenzi hanno la capacità di risvegliare la sensibilità perduta.

Narratrice in scena Serra Yilmaz, attrice connotata da inconfondibile presenza scenica, e dal suo dinamico timbro vocale, profondo ed acuto – accompagnata dai registi Carlos Branca e Rosanna Pavarini – renderà palpabili i sottotesti espressivi che il Tango permette in assenza della vista, e le infinite abilità della “disabilità”, cercando di mettere lo spettatore in una condizione “diversa”, abbattendo quelle barriere che non permettono di vedere nel “buio” e di ascoltare nel “rumore”.

martedì 08 marzo 2022 | ore 21

Associazione Culturale Perseo e Corvino Produzioni

Serra Yilmaz

in collaborazione con RP Retinite Pigmentosa ODV con il patrocinio della Fondazione Fo Rame e il contributo di Fondazione Divo Bartolini e Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna

voce narrante SERRA YILMAZ

e con Giovanni Lenzi, Carlos Branca

e i ballerini di Tango Gabriella Panaro, Tobias Bert

bandoneon Gianni Iorio

violino Marcello Corvino

pianoforte Pasquale Stafano

testi di Rosanna Pavarini

poesie di Giovanni Lenzi

scenografia video e disegno luci Carlo Cerri

progetto sonoro Andrea Balducci

regia Carlos Branca e Rosanna Pavarini

platea
prima galleria e palchi
prima galleria e palchi con visibilità ridotta
seconda galleria

Biglietteria

Biglietteria telefonica (051 231836)
dal 15 ottobre al 12 novembre 2021 dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13.


Apertura al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle ore 19 e da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.