Il sogno di Gramsci

I temi liceali di un giovane ribelle

Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza

Antonio Gramsci

Nella primavera del 2022 Gad Lerner è entrato in possesso di tre temi del liceale Antonio Gramsci, fino ad allora inediti. Ciò che salta immediatamente all’occhio negli scritti liceali è come già s’intravedano nitidamente i grandi filoni del pensiero gramsciano, studiati ancora oggi in tutto il mondo e di straordinaria attualità.

Il suo curriculum scolastico era stato accidentato e discontinuo fin dalle elementari nonostante l’ottimo rendimento, a causa dell’arresto del padre che aveva precipitato la famiglia in una situazione di povertà estrema. Da questa esperienza di privazioni, unita a un’insaziabile e precocissima sete di conoscenza, matura l’idea della cultura come strumento di emancipazione degli ultimi, un’idea di cultura lontana dall’intellettualismo, capace di creare negli individui la coscienza di classe.

Prendendo spunto da questi preziosi documenti giovanili, Gad Lerner e Silvia Truzzi portano in scena uno spettacolo, diviso in tre parti come tre sono i temi ritrovati, che ripercorre i primi anni della vita del filosofo e politico sardo.

Lo spettacolo alterna testimonianze spesso in prima persona, ricavate dalla vastissima produzione epistolare che rievocano la perigliosa vita del giovane Gramsci ad analisi del suo pensiero, in grado di farci riflettere e di sorprenderci. A dispetto del quieto vivere e della realpolitik, si può e si deve sognare un mondo diverso e giusto: ecco, Il sogno di Gramsci.

 

lunedì 17 febbraio 2025 | ore 21

Gruppo Anteprima, Loft Produzioni

Gad Lerner, Silvia Truzzi

da Antonio Gramsci

regia Simone Rota

scenografia Giorgia Ricci

direzione della fotografia Mauro Ricci

distribuzione Epoché ArtEventi

InteroRidottoMini
prima platea30 euro26,50 euro26,50 euro
seconda platea, I galleria e palchi25 euro23 euro23 euro
I galleria con visibilità ridotta20 euro19 euro19 euro
II galleria20 euro19 euro19 euro

Lo spettacolo non può essere inserito nell’abbonamento DUSElibero

BIGLIETTERIA

Dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli
Per informazioni è sempre attiva la mail biglietteria@teatroduse.it