Itaca… il viaggio

  • Itaca... il viaggio | Lino Guanciale - Teatro Duse Bologna

Un viaggio che parte da Itaca e attraversa le storie, i luoghi di tanti personaggi del teatro e del cinema, disegnando uno spazio denso di emozioni e di sogni che prenderanno forma e azione.

Un viaggio che parte da Itaca e dalla figura di Ulisse, che è l’eroe di Omero ma anche di Dante, Pascoli, D’Annunzio, Joyce e di altri ancora. Nel testo scorrono le storie di vari personaggi in una sorta di fusione e scambio di emozioni, immagini, pensieri. I luoghi del racconto non sono mai astratti, con un denominatore comune che è il mare, padrone di ogni avventura e sventura “a volte il fragore di un grido distrugge attimi di serenità e mi perdo in brividi improvvisi dove non c’è spazio per l’amore”; graffiante, pieno di occhi misteriosi che inseguono, irresistibile “e il naufragar m’è dolce in questo mare”. Il mare e la vita: la libertà e la speranza, la voglia di ricominciare, la pace tra i popoli con l’incanto degli occhi sulla storia.

Davide Cavuti

I possessori del titoli d’ingresso – singoli biglietti e tagliandi d’abbonamento – precedentemente acquistati per la data del 23/03/2020 potranno partecipare allo spettacolo del 21/10/2021 mantenendo lo stesso posto.

Per accedere al Teatro è necessario presentare il titolo d’ingresso precedentemente acquistato.

giovedì 21 ottobre 2021 | ore 21

venerdì 22 ottobre 2021 | ore 21

Recuperi stagione 19/20

21 ottobre 2021: recupero del 23 marzo 2020
Spettacolo inserito nell'abbonamento DUSEoltre della Stagione teatrale 2019/2020

STEFANO FRANCIONI PRODUZIONI

Lino Guanciale

musiche e regia DAVIDE CAVUTI

La durata dello spettacolo è di un'ora senza intervallo

InteroRidottoMini
Platea33 euro30 euro28 euro
Prima galleria e palchi29 euro26 euro24,50 euro
Palchi con visibilità ridotta25 euro22,50 euro21 euro
Seconda galleria25 euro22,50 euro21 euro
BIGLIETTERIA

DA MERCOLEDÌ 8 A GIOVEDÌ 30 GIUGNO: dalle ore 15 alle 19 e da 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

APERTURA STRAORDINARIA: mercoledì 8 giugno dalle ore 11 alle ore 13.30.