NON CI RESTA CHE RIDERE

  • Non ci resta che ridere - I Legnanesi al Duse di Bologna

Come mai la Monnalisa, da tutti conosciuta come la Gioconda di Leonardo Da Vinci, si trova in Francia e non in Italia? Teresa è fermamente convinta che il quadro debba essere restituito al nostro Paese e, in visita al Louvre, decide di appropriarsi di ciò che, da sempre, sente appartenerle. Messa al corrente da Mabilia dell’esistenza di un sortilegio legato al furto del celebre quadro, decide senza indugio di far compiere il fattaccio al povero Giovanni.

Detto e fatto: i nostri tre si ritroveranno catapultati nel 1504, anno di realizzazione dell’opera.
Incontri inimmaginabili faranno da scenario a questo rocambolesco viaggio nel tempo in cui personaggi come Michelangelo, Raffaello, Botticelli e lo stesso Leonardo condurranno la famiglia Colombo in un’altra epoca. Uno spettacolo che – tra balletti spumeggianti, colorati e raffinati in perfetto stile Parigino – farà divertire e riflettere, ricordando che nonostante i problemi e le difficoltà della vita “non ci resta che ridere!”.

venerdì 06 dicembre | ore 21:00

sabato 07 dicembre | ore 21:00

domenica 08 dicembre | ore 16:00

CHI.TE.MA

I Legnanesi

di antonio provasio, Mitia Del Brocco

scene e costumi Enrico Dalceri

musiche Enrico Dalceri, Arnaldo Ciato

regia antonio provasio

interoridottomini
Platea36 euro32,50 euro30,50 euro
Prima galleria e palchi31,50 euro28,50 euro27 euro
Prima galleria (visibilità ridotta)27 euro24,50 euro23 euro
Seconda galleria27 euro24,50 euro23 euro

Biglietteria

Dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli