Omaggio a Morricone

Musiche da Oscar

  • Omaggio a Morricone | Musiche da Oscar - Teatro Duse Bologna
  • Omaggio a Morricone | Musiche da Oscar - Teatro Duse Bologna
  • Omaggio a Morricone | Musiche da Oscar - Teatro Duse Bologna
  • Omaggio a Morricone | Musiche da Oscar - Teatro Duse Bologna

Uno spettacolo che è un viaggio imperdibile e travolgente dentro l’arte di uno dei più grandi compositori del novecento: il m° Ennio Morricone.

Il “Maestro” non ha bisogno di troppe presentazioni: nella sua bacheca non solo due Oscar, ha vinto anche tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’Argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize, più di 70 milioni di dischi venduti nel mondo. Le sue composizioni hanno affascinato intere generazioni e attraversato svariati generi musicali, facendo di lui il più importante compositore di colonne sonore di tutti i tempi.

La sfida era, caso mai, di omaggiarlo in un modo diverso dal solito o da rielaborazioni pedisseque del suo repertorio.
Per questo il protagonista strumentale del concerto sarà il prestigioso Ensemble Le Muse. Un ensemble che può fregiarsi di importanti riconoscimenti internazionali conquistati proprio anche grazie a questo progetto culturale basato sulla figura del m° Morricone: nel 2015 ha avuto l’onore di rappresentare l’eccellenza musicale italiana nell’inaugurazione del semestre di presidenza italiana presso l’UE con due indimenticati concerti ad Ankara e Istanbul; nel 2017, durante il concerto al teatro Mohamed V di Rabat in Marocco, ha ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana proprio per questo spettacolo.

Ospite musicale della serata sarà la suadente voce di Angelica Depaoli che ci farà rivivere le magiche atmosfere di quelle pellicole che hanno segnato la storia della cinematografia italiana.

Siederà al pianoforte l’ideatore e creatore delle Muse, la loro anima: il maestro Andrea Albertini: egli non solo suonerà e dirigerà le Muse, ma guiderà il pubblico lungo la carriera del maestro, raccontandoci “le storie” che si celano dietro queste musiche indimenticabili, arrichendo ogni brano di aneddoti, curiosità e note storiche.

Ecco allora che si ascolteranno particolarissime rielaborazioni dei più famosi brani che hanno “dipinto” gli spaghetti western di Sergio Leone (“C’era una volta il west”, “Il Buono il brutto e il cattivo”, “Giù la testa”) , le magiche atmosfere di “Mission”, le tinte più moderne di “Malena”, “Nuovo Cinema Paradiso”, e ascolteremo anche un Morricone che forse non ci aspettavamo, e cioè il Morricone autore di indimenticate canzoni come “Se Telefonando” (portata al successo da Mina) e “Here’s to you” (cantata da Joan Baez).

Sarà un crescendo di emozioni e serena nostalgia in un’atmosfera intima e sognante, po’ come tornare indietro di qualche anno quando il cinema (e la sua musica) era ancora magia.

Programma dei brani principali del concerto
The hateful eight (2016 – regia di Quentin Tarantino)
Per un pugno di dollari (1964 – regia di Sergio Leone)
Il buono , il brutto e il cattivo (1966 – regia di Sergio Leone)
C’era una volta il west (1968 – regia di Sergio Leone)
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto ( 1970 – Elio Petri)
Giu’ la testa (1971 – regia di Sergio Leone)
Sacco e Vanzetti (1971 – regia di Giuliano Montaldo)
C’era una volta in America (1984 – regia di Sergio Leone)
Mission (1986 – regia di Roland Joffè)
Nuovo Cinema Paradiso (1988 – regia di Giuseppe Tornatore)
Malena (2000 – regia di Giuseppe Tornatore)
Se telefonando (canzone scritta per Mina)

Le Muse
Ensemble strumentale al femminile di recente formazione, che varia la sua identità dal quartetto ad organici sinfonici.
Formato da strumentiste cresciute artisticamente nei principali Conservatori del Nord Italia (Milano, Torino, Genova, Parma) soliste dell’ex Rondò Veneziano.

Dopo esperienze di perfezionamento in Accademie Musicali, arricchiscono sul campo il loro bagaglio musicale lavorando per Enti Lirici come Carlo Felice (Genova), Regio (Torino), Fenice (Venezia), Teatro alla Scala (Milano).
Nel 2007 nasce il PROGETTO MUSE, grazie ad una idea del maestro Albertini Andrea. Tutto il repertorio MUSE è creato appositamente per il gruppo dal proprio ideatore pianista e direttore d’orchestra Andrea Albertini.

L’attività concertistica ha portato il gruppo ad esibirsi nelle principali sale da concerto di tutto il mondo. Da ricordare le principali tappe di una grande crescita di successi. Nel luglio del 2015 LE MUSE aprono ufficialmente il semestre di presidenza italiana alla Comunità Europea con due concerti presso l’Auditorium del Conservatorio di Ankara e presso Palazzo Venezia ad Istanbul. Sono altresì scelte come rappresentanza della eccellenza musicale italiana in un concerto presso il Padiglione Italia nel corso di EXPO MILANO 2015. Nel febbraio del 2017 suonano per la Fondazione Dante Alighieri di Montecarlo alla presenza dei reali monegaschi. Nel giugno del 2017 concerto benefico voluto dalla famiglia Elkann alla Reggia di Venaria favore del reparto di pediatria dell’ospedale Sant’Anna di Torino. Suonano per la festa della repubblica Italiana a Tirana , chiamati dalla ambasciata.

Il 24 ottobre 2017, in occasione dell’esecuzione del Progetto Morricone eseguito a Rabat (Marocco), ricevono l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. Nel 2018 grazie a questo riconoscimento, effettuano tourneè in Thailandia (per il festival del cinema italiano a Bangkok) e negli USA.

 

lunedì 06 aprile | ore 21:00

Nuovo Teatro Verdi

musiche Ennio Morricone

pianoforte e direzione m° Andrea Albertini

orchestra Ensamble Le Muse

voce solista Angelica Depaoli

Intero
Platea36 euro
Prima galleria e palchi31,50 euro
Prima galleria (visibilità ridotta)27 euro
Seconda galleria27 euro

Lo spettacolo non può essere inserito nell’abbonamento DUSElibero

Biglietteria

Dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli