un sogno a istanbul

Cerco in questo spettacolo di restituire un racconto scenico che le nuove generazioni condividano perché la memoria del sangue versato non sia dimenticata e perché un’Europa sempre più indifferente si accorga delle proprie macerie dell’anima.

Una storia che vive sul palcoscenico perché i giovani di oggi non restino senza padri come è stata la mia generazione. Il racconto di questo amore è un paradigma della grande storia come è sempre ogni amore che scompagina i confini della nostra anima e ci spinge verso territori sconosciuti e la violenza dei sentimenti si confonde alla rabbia che porta al
conflitto chiamato guerra.

Amata Europa arricchisciti dei tuoi racconti, delle storie di ieri e di oggi che ci facciano uscire da una comunità virtuale e ci facciano sentire parte di una comunità vera fatta di carne e sangue in cui il futuro sia costruito sulle radici di un passato condiviso e compreso e che la pace sia davvero un concetto concreto che attraversi il cuore di ognuno di noi.

Tracce per una regia di Alessio Pizzech

venerdì 01 marzo 2024 | ore 21

sabato 02 marzo 2024 | ore 21

domenica 03 marzo 2024 | ore 16

LA CONTRADA TEATRO STABILE DI TRIESTE, ARCA AZZURRA

Maddalena Crippa, Maximilian Nisi

di Alberto Bassetti

liberamente tratto dal libro 'La cotogna di Istanbul' di Paolo Rumiz

regia Alessio Pizzech

con Mario Incudine, Adriano Giraldi

scene e costumi Andrea Stanisci

musiche Mario Incudine

luci Eva Bruno

assistente alla regia Tommaso Garrè

La durata dello spettacolo è di 1 ora e 30 minuti senza intervallo

InteroRidottoMini
platea31 euro28 euro26,50 euro
prima galleria e palchi27 euro24,50 euro23 euro
prima galleria con visibilità ridotta23 euro20,50 euro19,50 euro
seconda galleria23 euro20,50 euro19,50 euro
BIGLIETTERIA

Fino al 18 luglio martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 19.30 alle 20.45

Per informazioni è sempre attiva la mail biglietteria@teatroduse.it